Arrivo Partenza
 Adulti Bambini
  Scegli la località:
  Home     Chi siamo     Mission     Strutture      Atmosphera Card     Itinerari     Prenota     Blog     Contatti
tra Bacco e Sapori...

Le vie del tartufo: la zona dell’astigiano è protagonista dal mese di settembre alla raccolta del tartufo bianco d’Alba e del Monferrato.

In tutta la zona è possibile trovare questi meravigliosi frutti della terra da assaporare accompagnati da pietanze tipiche indigene. Inoltre è possibile  poter andare a cercare i tartufi con abili trovatori della zona accompagnati da cani addestrati.

Il cioccolato del Piemonte: intorno alla metà del 1500 arrivò a Torino, capitale del cioccolato made in italy, grazie al duca Emanuele Filiberto di Savoia che la volle nei salotti della Torino nobile. A partire dal 1700 si diffuse in tutto il paese con l’apertura di botteghe che producevano le specialità della zona come il bicerin e poco dopo il cioccolatino sovrano della tradizione della regione, il gianduiotto.

L’erbaluce di Caluso: si tratta di un vino  che nasce dai vitigni di erbaluce coltivate nella zona di Caluso fino a Vercelli. È un vino brillante di colore giallo paglierino, dall’odore fine e caratteristico. Ottimo con antipasti e pesce. È uno dei prodotti che caratterizzano la zona del Piemonte ricca di viti e di sentieri che ne tracciano la storia.

Le principali strade del vino del Piemonte attraversano le verdi vallate del territorio immergendosi in un atmosfera calda e forte di profumi. Dalla Strada del Vino del Canavese che vede l’Erbaluce come protagonista alla Strada del Vino dell’alto Monferrato che vede come trionfatori Brachetto e Moscato.

La strada del vino dell’Astesana con il Grignolino ed il Barbera; la strada del vino dei colli Tortonesi dove i sapori della buona tavola si sposano con i vini Doc della zona. La Strada del barolo e dei grandi vini della langa,  dove il famoso barolo trova le sue origini.